• info@downdadi.it

15 Nov

ATER PADOVA E COOPERATIVA VITE VERE PER L’INTEGRAZIONE DELLE DIVERSITA’

 

Il Presidente dell’ATER di Padova, Tiberio Businaro, è stato ospitato oggi alla “Casa Ponte” progetto sviluppato dalla Cooperativa Vite Vere Down Dadi per le persone con disabilità intellettiva.

Sostenere le persone con disabilità attraverso l’inclusione sociale e l’integrazione anche dal punto di vista abitativo è il nuovo ambizioso progetto che ATER Padova e la Cooperativa Vite Vere Down Dadi hanno avviato nel Quartiere Arcella.

L’ATER di Padova ha stanziato, nell’ambito del Programma Innovativo Nazionale per la Qualità dell’Abitare – PINQuA, circa 400.000,00 euro per l’integrale riqualificazione dell’immobile “Casetta Berta”, ex centro anziani, ubicata in via Cardinal Callegari, zona San Carlo.

“Siamo orgogliosi di poter dare il nostro piccolo contributo alla realizzazione di questo progetto, che dà l’opportunità ai ragazzi con disabilità di mettersi alla prova quotidianamente, conquistando maggiore autonomia e indipendenza” dichiara il Presidente ATER Tiberio Businaro “è un onore per noi far parte del loro percorso”.

Il Presidente di Ater Padova Tiberio Businaro

L’intervento prevede la realizzazione n. 2 alloggi per un totale di 8 posti letto; i lavori saranno avviati nel corso del prossimo anno.

 “La conquista della propria indipendenza significa in primis vivere una Vita Vera, una vita che sia sempre in relazione con il contesto in cui la persona abita, lavora e vive le sue relazioni sociali, affettive ma anche di semplice vicinato” afferma Patrizia Tolot, presidente della Cooperativa Vite Vere Down Dadi; “è un percorso che non deve essere improvvisato per risolvere l’emergenza della mancanza dei genitori ma che si basa sul rispetto del diritto delle Persone con Disabilità ad avere una propria vita. E’ quel cammino che naturalmente inizia per tutti noi nell’adolescenza e ci porta a trovare un nostro ambito di vita nei nostri interessi e passioni, nel lavoro, nelle relazioni, per poi progressivamente sfociare nello sganciamento dalla famiglia d’origine andando ad abitare nella propria casa. Questo è quello che molti adolescenti e giovani con sindrome di Down e Disabilità Intellettiva stanno imparando e sperimentando nelle nostre case Palestra, per poi arrivare all’ultimo step qui a Casa Ponte prima di poter fare l’ultimo splendido salto verso la propria casa.

Un grande Grazie ad ATER nella figura del suo Presidente che ha saputo cogliere il bisogno anche di questa fetta di popolazione spesso silenziosa, un modello davvero virtuoso di Edilizia Residenziale Pubblica”.

Crediamo nel valore di questi giovani ed in quello della Cooperativa Vite Vere Down Dadi che ogni giorno si mettono in gioco per trovare nuove formule e attività di integrazione favorendone l’inserimento nella comunità padovana” conclude il Presidente ATER, Tiberio Businaro.

Padova, 15 novembre 2022

 

RASSEGNA STAMPA

 

 

PADOVA OGGI: Riqualificare Casetta Berta per creare alloggi per ragazzi con disabilità: il progetto di Ater (padovaoggi.it)

TELENUOVO: Dall’Ater due nuove case per l’autonomia residenziale dei ragazzi di Down Dadi VIDEO | TgPadova | Telenuovo

GRUPPO TV7: DOWN DADI: L’INDIPENDENZA E’ SINONIMO DI LIBERTA’ | GruppoTV7